Twilight Saga Breaking Dawn: le lacrime sul set di Kristen Stewart





Le riprese della Twilight Saga sono definitivamente finite. E’ inevitabile che dopo un’avventura tanto lunga e tanto ricca di successo, nonostante il desiderio di passare a cimentarsi con altro, la tristezza pervada i protagonisti. A confermarlo è stato Taylor Lautner, il giovanissimo “licantropino” o “uomo lupo” o “muta forma” che da New Moon ha quasi rubato la scena a Robert Pattinson, suo rivale nel film e suo rivale nel raccogliere simpatie presso il pubblico, specie quello femmiline.

Lautner ha preso parte allo show di Jimmi Kimmel, per parlare non solo di Twilight, ma più in generale del suo momento attuale. Ha confessato che prima degli ultimi ciak della Parte 2 di Breaking Dawn erano davvero tutti molto tristi, ma Krister Stewart, se possibile lo era più del dovuto, visto che si è sciolta in lacrime al momento di salutare gli altri attori e la troupe. Tornando a quello che lo aspetta Lautner ha parlato del suo prossimo film, Abduction, diretto da John Singleton, dove sarà al fianco di attori molto importanti: Lily Collins, Alfred Molina, Jason Isaacs, Maria Bello, Sigourney Weaver e Elisabeth Rogm. L’uscita del film negli Stati Uniti è prevista per il 23 settembre 2011, non si sa ancora nulla sulla possibile uscita in terra italiana.
In Abduction Taylor Lautner sarà Nathan, un ragazzo dalla vita molto tranquilla che un giorno scopre una sua foto, da bambino, all’interno di un sito che si occupa di persone scomparse. Quella in cui è cresciuto non è dunque la sua vera famiglia e da lì le cose inizieranno a peggiorare. Particolare interessante è che nel film sarà soggetto a diverse scene di combattimento. Ma lo aiuta il fatto di aver fatto arti marziali fin da prima dell’età puberale.